La prima marciante che vi presentiamo si chiama Carolina Golisciano, ha 27 anni e fa parte di Rete Sale della Terra e di Save the Children.
.

Perché hai deciso di partire Carolina?

“Decido di partire l’11 Luglio per l’Ucraina perché noi, come società civile, abbiamo un ruolo importante per la costruzione della pace, una pace che vogliamo urlare come bisogno necessario contro una guerra che riguarda tutti. Abbiamo bisogno di azioni concrete, di passi importanti e tangibili , di abbracci veri nei confronti di un popolo, quello ucraino, che non è altro che una vittima sacrificale di un progetto più grande. Arrivare in #Ucraina non si tradurrà in uno sventolare di bandiere o slogan, ma sarà la traduzione di un impegno e di un gesto di vicinanza. Significherà battersi per la pace come stile di vita per costruire un mondo migliore. Non è lecito rassegnarsi alla violenza e alla guerra, e la nonviolenza non è passività, ma resistenza”.

Non occorre essere supereroi, parti anche tu con il MEAN!

La Pace ha bisogno di te! Per iscriverti alla marcia clicca qui: www.projectmean.it