La resistenza armata può fermare o sconfiggere l’aggressione ma non può cambiare il contesto che l’ha resa possibile.

Il portavoce del MEAN spiega gli obiettivi della mobilitazione nonviolenta di massa che, in collaborazione con le autorità e le associazioni locali, intende portare migliaia di civili europei in Ucraina per contribuire a creare le condizioni perché in futuro la guerra non sia più lo strumento di risoluzione dei conflitti tra gli Stati.

Le guerra in Ucraina deve diventare l’innesco per creare gli Stati Uniti d’Europa, con un proprio esercito difensivo e un proprio corpo civile di pace.